Imprenditore locale dona mascherine: la Protezione civile le consegnerà a domicilio

Anche la comunità cinese di Bari fa la stessa cosa, in segno di amicizia e solidarietà

Imprenditore locale dona mascherine: la Protezione civile le consegnerà a domicilio

Dettagli della notizia

Un gesto di gran cuore. È quello compiuto da un nostro concittadino, responsabile di un’azienda del territorio, che desidera rimanere anonimo. Quest’ultimo – in accordo con il sindaco e l’amministrazione comunale – ha deciso di produrre e donare alla comunità le prime 2.500 mascherine, utilissime e non sempre facili da trovare in questo periodo di grave emergenza sanitaria legata al Coronavirus.

Si tratta di mascherine completamente in poliestere, lavabili e sterilizzabili, che adesso saranno consegnate a casa dei concittadini dai sessant’anni in su. Non sarà pertanto necessario uscire, anche perché le disposizioni governative impongono di restare in casa se non per fare la spesa – un componente per famiglia – e per assolvere a compiti urgentissimi e inderogabili. Saranno dunque i componenti della Protezione civile e delle associazioni di volontariato a portare le mascherine direttamente presso il domicilio dei sessantenni e ultrasessantenni, che saranno rintracciati in base agli elenchi a disposizione del Comune: la distribuzione, infatti, è già iniziata.

Nei prossimi giorni, inoltre, la stessa ditta che ha realizzato queste prime 2.500 mascherine, ne produrrà altre, che saranno ancora una volta donate alla comunità e consegnate al domicilio delle famiglie da Protezione civile e associazioni di volontariato.

Per i diversamente abili si può richiedere la mascherina scrivendo a coccasamassima.covid19@gmail.com.

Anche la comunità cinese di Bari, attraverso un bellissimo gesto di amore e solidarietà, ha donato a diversi uffici di Casamassima 1.250 mascherine, in segno di profonda amicizia. “Forza Italia” è stato il loro caloroso messaggio.

“Gli amici cinesi – osserva il primo cittadino, Giuseppe Nitti – mi hanno profondamente commosso. Da sindaco, ringrazio la loro comunità, che con questo gesto ha dimostrato vicinanza al nostro momento di difficoltà, sottolineando la bellezza della collaborazione e della cooperazione tra i popoli.

Ringrazio di cuore – prosegue il sindaco – anche l’azienda casamassimese che ha donato altre migliaia di mascherine. Il suo gesto testimonia il fatto che Casamassima abbia un forte senso di comunità, soprattutto nei momenti di difficoltà. Sono orgoglioso di rappresentare la nostra comunità”.

Immagini della notizia

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su