Carte d’identità scadute dopo il 17 marzo: validità prorogata al 31 dicembre 2020

Per l’espatrio la validità resta limitata alla data di scadenza del documento

Carte d’identità scadute dopo il 17 marzo: validità prorogata al 31 dicembre 2020

Dettagli della notizia

Ulteriore proroga di validità per i documenti di riconoscimento e le carte d’identità scadute o in scadenza successivamente rispetto alla data di entrata in vigore del decreto legge numero 18 del 17 marzo 2020.

Un nuovo decreto legge, il numero 34 del 19 maggio 2020, entrato in vigore il 19 luglio 2020, infatti, ha prorogato fino al 31 dicembre 2020 la validità di carte d’identità e documenti di riconoscimento scaduti, o in scadenza, dopo il 17 marzo 2020.

 Al 31 dicembre 2020 è prorogata la validità sia delle carte d’identità emesse in formato cartaceo, sia di quelle elettroniche.

Ai fini dell’espatrio, invece, la validità resta limitata alla data di scadenza del documento.

Immagini della notizia

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su