Bandiere a mezz'asta in Comune in memoria delle vittime del Coronavirus

Il sindaco Nitti osserva un minuto di silenzio come altri primi cittadini in tutta Italia

Bandiere a mezz'asta in Comune in memoria delle vittime del Coronavirus

Dettagli della notizia

Bandiere a mezz’asta oggi anche sulla facciata principale del Comune di Casamassima. Da quest’anno, infatti, il 18 marzo si celebra la Giornata nazionale in memoria delle vittime del Coronavirus. Raccogliendo una proposta dell’Anci, alle 11, in corrispondenza dell’orario in cui il presidente del Consiglio dei Ministri Mario Draghi è arrivato in visita a Bergamo - una delle città italiane più duramente colpite dall’emergenza sanitaria - il sindaco Giuseppe Nitti ha osservato un minuto di silenzio e di raccoglimento in memoria delle persone vittime dell’epidemia.

“Anche la nostra città – osserva il sindaco Nitti - piange le sue vittime. Anche la nostra città porta le sue profonde ferite. Nulla potrà restituirci i nostri cari, i loro sorrisi, il loro affetto. Ci sono ferite che resteranno per sempre impresse nei nostri cuori. Adesso però dobbiamo anche trovare la forza di guardare al futuro. Il rispetto delle misure di sicurezza, unitamente alla scienza e ai vaccini, rappresentano la speranza di un domani migliore. Torneremo ad abbracciarci”.

Immagini della notizia

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su