Attribuzione contributo integrativo per il pagamento del canone di locazione – competenza 2020

Le modalità di presentazione della domanda

Attribuzione contributo integrativo per il pagamento del canone di locazione ...

Dettagli della notizia

Il Comune di Casamassima, con determinazione numero 16 del 12 gennaio 2022, in esecuzione della deliberazione di giunta comunale numero 235 del 23 dicembre 2021, ha approvato il bando di concorso - e la relativa modulistica -  per l'attribuzione di contributi integrativi per il sostegno all'accesso alle abitazioni in locazione, ai sensi dell'articolo 11 della legge 09 dicembre 1998 numero 431 – annualità 2020. I fondi da cui attingere i contributi sono stanziati dalla Regione Puglia e dal Comune di Casamassima.

Modalità di compilazione e presentazione della domanda

La domanda di partecipazione dovrà essere compilata su apposito modulo - in tutte le sue parti, pena l’esclusione – reperibile tra gli allegati, in questa stessa pagina, nonché presso gli sportelli Caaf convenzionati.

La domanda contiene un questionario – in forma di autocertificazione, ai sensi del Dpr 445/2000 - formulato con riferimento ai requisiti di ammissibilità al concorso e alle condizioni soggettive, il cui possesso dà diritto al contributo relativo.

La domanda, a pena di esclusione, dovrà pervenire direttamente all’ufficio Protocollo del Comune di Casamassima, con consegna a mano, entro e non oltre le ore 12,00 del giorno 10 febbraio 2022, nelle giornate e orari di apertura degli uffici. Le domande potranno altresì essere spedite a mezzo raccomandata A/R indirizzata al Comune di Casamassima, piazza Aldo Moro n. 2 – 70010 Casamassima (BA), sempre entro e non oltre il 10 febbraio 2022, con la dicitura “Domanda per canoni locativi anno 2020” oppure essere inviate telematicamente, tramite un indirizzo personale di posta elettronica certificata (pec), ovvero di un proprio delegato alla trasmissione, al seguente indirizzo pec: comune.casamassima@pec.it avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf. In caso di invio tramite un delegato, alla pec deve essere allegato il documento di delega alla trasmissione, firmato dal richiedente, e il documento di riconoscimento del delegato.

Il termine di presentazione è perentorio, per cui le domande inviate dopo la scadenza del termine non saranno prese in considerazione. Faranno fede il timbro postale, per le domande inviate per raccomandata, oppure le ore 23,59 del giorno di scadenza, per le domande inviate per via telematica.

La non corretta compilazione della domanda di partecipazione sarà motivo di esclusione.

(In allegato nella pagina il bando e la relativa modulistica)

 

Immagini della notizia

Direttiva per la qualità dei servizi on line e la misurazione della soddisfazione degli utenti

Commenta la seguente affermazione: "ho trovato utile, completa e corretta l'informazione."
  • 1 - COMPLETAMENTE IN DISACCORDO
  • 2 - IN DISACCORDO
  • 3 - POCO D'ACCORDO
  • 4 - ABBASTANZA D'ACCORDO
  • 5 - D'ACCORDO
  • 6 - COMPLETAMENTE D'ACCORDO
X
Torna su